Letture e riletture


19.2.04
Recensione inviata da Franco Gialdinelli
Gli eroi son tutti giovani e belli di Luigi Bolognini
Venti ritratti di sportivi del passato lontano e recente: una piccola storia dell' Italia sportiva e non del secolo appena concluso, una sorta di "Che fine avranno fatto?" pieno di sommessa dignità per dei ricordi mai melensi, spesso commoventi a volte divertenti. L'autore racconta di uno sport che oggi non esiste più, ma la vera protagonista è l'umanità degli "Eroi", la loro vita nel complesso, anche al di là dello sport. Scritto con uno stile scarno ed efficacissimo, il libro è l'opera prima di Bolognini, ed è decisamente una partenza tutt'altro che falsa.
Franco G.



RISORSE
:: Antelitteram
:: Babelteka
:: Biblit
:: BNCF
:: Bookcrossing
:: Classici stranieri
:: De Bibliotheca
:: Google print
:: Il blog del Mestiere di Scrivere
:: il compagno segreto
:: Incipitario
:: Passepartout festival
:: Project Gutenberg
:: RaiLibro
:: Ti presto i miei libri
:: Wuz

:: Bloglines
:: Free deep linking
:: G-Mail
:: globe of blogs

:: aNobii
:: CuT'n'PaStE
:: Lessico da amare
:: Reti relazionali
:: Filter - B.A. 4.0
:: Zu, lessico dislessico
RIFERIMENTI

referer referrer referers referrers http_referer


:: Legàmi (Google) ::
:: Legàmi (Technorati) ::



Ricevi un avviso via e-mail
quando ci sono nuovi interventi in
Letture e riletture

inserisci tuo indirizzo e-mail

:: anteprima ::
grazie a FeedBlitz



TORNA SU

INTRECCI
Biblit ::
BrodoPrimordiale ::
contaminazioni ::
fogliedivite ::
Fragments of wishdom ::
Fuori dal coro ::
granepadane ::
Gruppo di lettura ::
Incipiterazioni ::
La Nonna Volante ::
La stanza di Phoebe ::
liberilibri ::
Libreria Ocurréncia ::
licenziamento del poeta ::
Marsilio black ::
preferireidino ::
Sbloggata ::
Skip intro ::
Taccuino di I.Massardo ::
Tequila ::
Tigro ::
Verba manent ::
vocenarrante ::
Zuccate ::
Zu, letture e riletture ::
Zu-ppa-zu-ppa--ppa ::





This page is powered by Blogger. Isn't yours?