Letture e riletture


21.12.06
Contributo inviato da Simona Magnoni
Stanza 411 di Simona Vinci
Stanza 411 racconta di una storia d'amore, come la mia, come la tua, come altre mille nel mondo. Non è l'originalità di ciò che viene raccontato, ma l'essenzialità e l'immediatezza con la quale viene raccontata che mi hanno colpita.
Viene messa a nudo quella parte di noi che quasi sempre, nelle storie d'amore, all'altro celiamo per pudore o chissà cosa d'altro, schermandoci dietro barriere che ci fanno apparire più forti e distaccati di quanto siamo realmente, quasi superiori, intoccabili, inafferrabili. Qui si racconta di che cosa si sente, ci ciò che si desidera, ma soprattutto cosa si prova, non tanto nel cuore quanto sulla pelle, nello stomaco...
È un racconto allo specchio, il racconto di una donna e di mille di noi, di come nell'amore, che sia sentimento o passione, spesso ci annulliamo o soffriamo pur di averlo e annullandoci e soffrendo continuiamo a inseguirlo come fosse l'unico modo per poter vivere, per sentirci vive.
Ed è vero, io lo penso: solo nell'amore, che esso sia divertente e felice o triste e massacrante, eterno o sfuggente, solo in esso assaporiamo la vita vera, anche se a volte la vita è amara.
Simona



RISORSE
:: Antelitteram
:: Babelteka
:: Biblit
:: BNCF
:: Bookcrossing
:: Classici stranieri
:: De Bibliotheca
:: Google print
:: Il blog del Mestiere di Scrivere
:: il compagno segreto
:: Incipitario
:: Passepartout festival
:: Project Gutenberg
:: RaiLibro
:: Ti presto i miei libri
:: Wuz

:: Bloglines
:: Free deep linking
:: G-Mail
:: globe of blogs

:: aNobii
:: CuT'n'PaStE
:: Lessico da amare
:: Reti relazionali
:: Filter - B.A. 4.0
:: Zu, lessico dislessico
RIFERIMENTI

referer referrer referers referrers http_referer


:: Legàmi (Google) ::
:: Legàmi (Technorati) ::



Ricevi un avviso via e-mail
quando ci sono nuovi interventi in
Letture e riletture

inserisci tuo indirizzo e-mail

:: anteprima ::
grazie a FeedBlitz



TORNA SU

INTRECCI
Biblit ::
BrodoPrimordiale ::
contaminazioni ::
fogliedivite ::
Fragments of wishdom ::
Fuori dal coro ::
granepadane ::
Gruppo di lettura ::
Incipiterazioni ::
La Nonna Volante ::
La stanza di Phoebe ::
liberilibri ::
Libreria Ocurréncia ::
licenziamento del poeta ::
Marsilio black ::
preferireidino ::
Sbloggata ::
Skip intro ::
Taccuino di I.Massardo ::
Tequila ::
Tigro ::
Verba manent ::
vocenarrante ::
Zuccate ::
Zu, letture e riletture ::
Zu-ppa-zu-ppa--ppa ::





This page is powered by Blogger. Isn't yours?